• Cura delle piante: il tronchetto della felicità

    La cura delle piante è una passione che hanno tutti coloro che amano il verde

    Tronchettofelicita

    [29-03-2012]

    Tutti la conosciamo come "Tronchetto della felicità" ma il suo nome scientifico è Dracaena fragrans. Questa pianta sempreverde ha il tronco che nel suo habitat naturale cresce fino ad un massimo di 6 metri in altezza. Con la cura delle piante in casa può invece raggiungere 2 metri, in rari casi giunge fino a 3 metri. La pianta adulta produce un fiore a spiga di color crema molto profumato, lungo al massimo 50 cm; difficilmente fiorisce in interni. Dopo la fioritura spuntano i germogli laterali lungo il tronco centrale che possono dar vita a nuove piante mediante talea. E' una pianta che si adatta alle condizioni ideali dei nostri ambienti casalinghi potendo raggiungere sviluppi considerevoli, ecco quindi che è opportuno effettuare delle corrette potature per contenerne lo sviluppo. La cura delle piante non è difficile, basta seguire semplici indicazioni: quando la pianta è giovane ci si può limitare a rimuovere i getti fogliari laterali senza toccare il tronco, questa operazione si chiama cimatura. In questa fase la pianta ha bisogno di sviluppare in altezza e i getti laterali tenderebbero a limitarne la crescita. Per questa operazione potrete utilizzare delle piccole forbici di potatura purchè il taglio sia netto. Pensando sempre alla cura delle piante quando il tronchetto della felicità sarà più grande, ad esempio intorno a 1,2 - 1,5 metri se proprio non puoi mantenere questo sviluppo potrete tentare il taglio del tronco. In questo caso utilizzate una lama pulita e molto tagliente. Eseguite il taglio all'altezza desiderata purchè nella parte superiore possiate lasciare due o tre gemme dormienti che potranno dare origine a nuovi getti. La parte che avrete asportato potrete utilizzarla per ottenere un nuovo esemplare piantandola in un vaso idoneo, pensando sempre alla migliore cura delle piante. E' preferibile proteggere l'estremità recisa con un idoneo mastice cicatrizzante per evitare l'insorgenza del marciume sul fusto nella zona del taglio e per aver cure delle piante. Le operazioni di potatura rallentano lo sviluppo della pianta impedendole di produrre le caratteristiche infiorescenze a forma di pannocchia, molto profumate di colore verde o bianco candido.

     

    Nicole Ghedini

    By Sologiardino.it, cura delle piante: il tronchetto della felicità

     

    Idee per il giardino fai da te:
    con i tubi per acqua NTS mai più nodi o strozzature

    Sep-left

    COMMENTI DEI LETTORI

    [ 31-03-2013 ] carm65
    finalmente quello che cercavo. dopo tanti siti. che sulla potatura. non dicevano le cose che mi interessavamno. ho il problema di una draceana F. che a la chioma sproporzioonata. al trnchetto. e continua a cscare giu. e volevo sapere come si poteva potare per ristabilire. le sue propozioni. mi sembra che questa spiegazione . si avvicini a quello che cercavo. grazie. da Carmelo

    Sep-left
    COMMENTA QUESTO ARTICOLO

    ...torna all'elenco

    Sep-left